Titolo+CondividiSu
Titolo CondividiSu

Premi per pubblicazioni periodiche di elevato valore culturale

Sono banditi annualmente i premi e le menzioni speciali non accompagnate da apporto economico per le pubblicazioni periodiche che vengono riconosciute di elevato valore culturale, per il rigore scientifico con il quale viene svolta la trattazione degli argomenti, da una Commissione di esperti delle varie discipline.
I criteri per la concessione dei premi sono regolamentati dal D.P.R. n. 254 del 2 maggio 1983 e successivamente modificati dall’art. 384 della legge n. 147 del 27 dicembre 2013.

Il D.D.G. n. 235 del 15/04/2021 disciplina le norme per l’ammissione ai premi e alle menzioni speciali non accompagnate da apporto economico per pubblicazioni periodiche di elevato valore culturale"

Annualità 2019

AVVISO
Si comunica che è stato ripubblicato l’elenco aggiornato delle menzioni speciali non accompagnate da apporto economico per l’annualità 2019.

La pubblicazione Archivio di filosofia edita da Fabrizio Serra editore s.r.l, a seguito delle osservazioni presentate all’ufficio, è stata riammessa alla valutazione. La commissione valutatrice ha attribuito alla pubblicazione la menzione speciale non accompagnata da apporto economico.

Ai sensi del DDG 167/2021 si pubblica l’elenco delle menzioni così corretto.


Domande per l’attribuzione di premi e menzioni speciali da presentare entro il termine del 31 maggio 2020

Si comunica quanto segue:

  • le imprese editoriali sono tenute a presentare l’autocertificazione dell’iscrizione all’ufficio registro imprese della camera di commercio.
  • i proprietari o legali rappresentanti delle pubblicazioni che non esercitano attività di impresa e per i quali non sussistono quindi i presupposti per l’iscrizione nel suddetto registro, potranno presentare, qualora ne siano in possesso, l’autocertificazione dell’iscrizione al R.E.A. Repertorio economico amministrativo presso la camera di commercio.
  • rimane fermo per tutti i richiedenti il requisito dell’iscrizione al R.O.C. (registro operatori di comunicazione).

Annualità 2018

Si ricorda che:

  • le imprese editoriali sono tenute a presentare l’autocertificazione dell’iscrizione all’ufficio Registro Imprese della Camera di Commercio.
  • i proprietari o legali rappresentanti delle pubblicazioni che non esercitano attività di impresa e per i quali non sussistono i presupposti per l’iscrizione nel suddetto registro, potranno presentare, qualora ne siano in possesso, l’autocertificazione dell’iscrizione al R.E.A. Repertorio Economico Amministrativo presso la camera di commercio.
  • rimane fermo per tutti i richiedenti il requisito dell’iscrizione al R.O.C. (Registro Operatori di Comunicazione). 

Si comunica inoltre che, per l’anno 2019, il capitolo di bilancio riguardante tale procedura non è stato finanziato. Qualora non venisse accettata la richiesta di variazione di bilancio per ottenere un finanziamento, la commissione valutatrice potrà provvedere unicamente all’attribuzione delle menzioni non accompagnate da apporto economico.

Commissione

La Commissione, istituita presso la Direzione Generale biblioteche e istituti culturali, è incaricata di accertare i requisiti per l'ammissione ai premi e alle menzioni speciali delle pubblicazioni riconosciute di elevato valore culturale, di cui all'art.25, comma 2, della legge 5 agosto 1981, n. 416.

Contatti

Normativa di riferimento

DPR 2 maggio 1983, n.254
(documento in formato pdf, peso 67Kb)

Condividi su:

torna all'inizio del contenuto